Documentario sui giochi da tavolo in Germania

Per chi volesse approfondire la tematica dei giochi da tavolo, il canale televisivo tedesco hr-fernsehen ha prodotto nel 2021 un documentario di un’ora e mezza che affronta più aspetti legati alla realtà ludica. Il titolo del filmato è il seguente:

Board Games – Willkommen in der Welt der Brettspiele” (Board Games – Benvenuti nel mondo dei giochi da tavolo).

Parte 1: perché ci piacciono i giochi
Parte 2: gli invisibili
Parte 3: nulla è innocente

I video sono in tedesco, con la possibilità di mettere i sottotitoli in inglese o in francese.

Buona visione e buon gioco.

Torniamo a parlare di giochi

Le serate ludiche al Foce di Lugano stanno procedendo bene. L’affluenza è buona e gli incontri sono regolari.

Questo venerdì sono stati proposti e giocati vari giochi, tra cui quanto segue:

  • Dune: Imperium (gioco di strategia nel mondo fantascientifico ideato da Frank Herbert)
  • Clank: Tesori sommersi (nuova variante di un gioco di deckbuilding che ha riscosso parecchio succcesso)
  • Nell’Anno del Dragone (uno dei titoli più punitivi in circolazione: la domanda non è se si verrà puniti, ma quando e come)
  • Spyrium (tra i pesi medi, un sempreverde)
  • Le leggende di Andor (cooperativo che ha provato a rivoluzionare il modo di acquisire i regolamenti)
  • Llamaland (Phil Walker-Harding ci porta questa volta sull’altopiano andino)
  • Chai (se non si è nella Casa del tè a Locarno mentre ci si diletta con questo titolo, poco ci manca)
  • Codex Naturalis (gioco di carte leggero in cui bisogna provare a ricostruire il codex più influente)
  • Finger Guns at High Noon (nel far west saper usare bene le dita è importante: titolo ignorante ma caciarone)
  • Avalon: The Resistance (il gioco di identità nascoste più blasonato in circolazione)

Buon gioco e buona Pasqua a tutti.

Il meglio del 2021 secondo Giochintavola

Ecco i migliori giochi da tavolo usciti nel 2021 secondo i membri dell’associazione ticinese Giochintavola:

Giochi di una certa difficoltà:

Giochi dal peso medio:

  • The Siege of Runedar (Knizia colpisce ancora con questo cooperativo)
  • Meadow (per chi ama passeggiare e osservare la natura)
  • Oltrée (Antoine Bauza tra gli autori e Vincent Dutrait come illustratore)

Giochi per tutti:

  • The Crew: Missione negli Abissi (la nuova versione del cooperativo di carte che ha appassionato in molti)
  • Canvas (per gli amanti dell’arte e della pittura)
  • Cascadia (gioco astratto in cui bisogna costruire il proprio ecosistema in modo armonioso)
  • Ensemble (interessante party game italiano)

Buon 2022 giocoso a tutti!

La sede di Giubiasco è attiva

Vi comunichiamo con piacere che il venerdì sera si può di nuovo partecipare alla serata giochi negli spazi dell’Associazione Velabianca di Giubiasco.

L’orario di ritrovo è il seguente: 20.30.
L’accesso è gratuito, come sempre.

Per motivi di sicurezza socio-sanitari, prima di accedere agli spazi appositi viene richiesto il certificato Covid, come previsto dalle normative attualmente in vigore.
Vi ringraziamo per la comprensione.

Nella speranza di poter tornare al più presto alla normalità, vi auguriamo un buon gioco e a presto!

Giubiasco riapre

La sede di Giubiasco torna ad essere attiva.
Gli incontri sono previsti come al solito il venerdì a partire dalle 20:30.
Conviene in ogni caso assicurarsi che la serata abbia luogo, prima di recarsi in loco.

Al Foce di Lugano gli incontri continuano ad esserci come di consueto.

Buon gioco, sempre ancora con prudenza.

Culto del Nuovo Vs. Culto dei Classici

Nel mondo dei giochi da tavolo ci sono diversi tipi di appassionati.
C’è chi è sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, delle ultime novità, e vuole restare al passo con i tempi (hype, kickstarter, Essen, recensioni).
C’è chi invece preferisce godersi i grandi classici moderni, titoli solidi che hanno retto la prova del tempo, e che sono tuttora belli da giocare (Caylus, Agricola, Puerto Rico, Brass, El Grande, Alta Tensione, Castelli della Borgogna, Terra Mystica, ecc.).
Infine abbiamo chi sceglie una via di mezzo. Persone che amano approfondire e godersi i giochi, ma che non disdegnano le novità, acquistando nuovi titoli in modo moderato e oculato (h-index dei giochi da tavolo).

Il meglio del 2019 secondo Giochintavola

Ogni anno escono tante novità. Ecco quelle uscite nel 2019 che sono state apprezzate maggiormente dai membri dell’associazione Giochintavola.

§ Giochi di strategia impegnativi
– Maracaibo
– The Magnificent
– Barrage
– Terramara

§ Giochi leggeri
– Azul: Summer Pavilion
– Unlock
– Die Crew: Reist Gemeinsam zum 9. Planeten

§ Giochi di peso medio
– Wingspan
– Sierra West
– Victorian Masterminds
– Offshore
– The Scarlet Pimpernel

§ Giochi tematici
– Cthulhu: Death May Die
– Tainted Grail: The Fall of Avalon